Impresa vendibile e proceduralizzata: eventi sul Cruscotto di Controllo in streaming

Io sostengo che l’impresa deve essere vendibile e per esserlo deve essere proceduralizzata.

Ma il mio Maestro, Prof. Fiorenzo Lizza, sostiene che ci vuole tecnica, io dico talento. Mi si potrebbe obiettare: per proceduralizzare un’azienda occorre solo la tecnica. Se io sono ordinato e so scindere un processo geometrico, se io so scomporlo nelle operazioni elementari e integrarle in un sistema altamente funzionale, ho bisogno di una tecnica molto accurata, non di talento (bisognerebbe analizzare le implicazione dell’antico concetto di techne e ripensarlo all’interno dell’azienda).

Di tutto questo e tanto altro parleremo ai prossimi evento Gratuiti in webinar su piattaforma GotoMeeting: per info e iscrizioni—>http://www.ilnuovocommercialista.it/eventi/

Quindi in questo caso non vince chi ha l’idea migliore (talento?) ma chi la sa realizzare. Quanti hanno la stessa idea? Tanti; ma solo pochi la sanno realizzare. Quanti hanno pensato che vendere online sarebbe stato il futuro? Ma non tutti quelli che lo pensano poi lo sanno fare. Forse si può pensare che io mi stia contraddicendo se poi mi riferisco con passione al talento. Il business anglosassone funziona perché hanno la tecnica: sanno come fare, hanno le procedure. Ecco perché sono così “fissati” con la creatività: perché non ce l’hanno davvero (come non ce l’avevano i Romani rispetto ai Greci).
Si può dire che anche l’avere un’ottima tecnica è un talento, però poi si sarebbe costretti ad ammettere che non si può imparare.

Il talento sta nel come realizzo qualcosa di concreto, non nel come gestisco un processo. Il talento sta nel come taglio una tomaia, nel come saldo un pezzo, nel come salo un prosciutto, nel come traccio una linea. Il talento sta proprio in ciò che non può essere proceduralizzato (è quello che chiamo alto valore aggiunto).

Quindi facendo una sintesi potrei dire: noi italiani che abbiamo così tanto talento dovremmo imparare ad introdurre un 20% di procedure per non sperperare reddito operativo, per avere aziende efficienti, competitive. scarsamente imitabili. Invece noi esportiamo il nostro talento all’estero con il doppio effetto negativo: restiamo senza talenti che potrebbero dare impulso a business importanti qui e non abbiamo aziende funzionali.

Di tutto questo e tanto altro parleremo ai prossimi evento Gratuiti in webinar su piattaforma GotoMeeting: per info e iscrizioni—>http://www.ilnuovocommercialista.it/eventi/

In un’azienda l’imprenditore deve avere talento e tecnica insieme? No per forza, perché non possiamo più permetterci di una cultura aziendale personalistica. Chi ha talento e chi ha tecnica debbono imparare a lavorare insieme.

Questo, dal punto di vista dialettico, non significa che chi ha talento non ha anche tecnica e chi ha tecnica non ha talento, ma conta la complementarietà. Insomma l’azienda è un organismo complesso in cui il personalismo non può più regnare, perché l’imprenditore deve imparare a delegare. Per delegare deve avere procedure.

Come nel Cinema: il regista non può essere contemporaneamente direttore della fotografia, attore, compositore, truccatore, etc, come l’imprenditore non può voler far tutto da sé. L’imprenditore è un regista, non un factotum (letteralmente, uno che fa tutto).

Quindi, sono giunto alla conclusione che abbiamo ragione entrambi: sia io sia il Prof. Lizza.

Così il quadriamo il cerchio.

Proprio in questo contesto il commercialista assurge ancora di più a figura chiave: può aiutare l’imprenditore che ha talento ad imparare la tecnica. Può consigliare all’imprenditore che ha tecnica a trovare qualcuno che abbia talento. Il commercialista STRATEGICO consulente può addirittura favorire la formazione di reti (nets) di imprenditori, può creare collegamenti.

Il commercialista sta all’imprenditore come Virgilio sta a Dante.
Se vuoi evolvere a Commercialista Strategico vieni ai prossimi evento Gratuiti in webinar su piattaforma GotoMeeting: per info e iscrizioni—>http://www.ilnuovocommercialista.it/eventi/

A Practitioner’s Guide to the Design of Strategy Map Frameworks

Ecco il pdf:https://www.consulentiaziendaliditalia.it/wp-content/uploads/2020/07/A_Practitioner_s_Guide_to_the_Design_of.docx

Postiamo questo contributo in Inglese sulla Balanced Scorecard di Kaplan e Norton tratto da pubblicazioni della comunità scientifica internazionale di Economia Aziendale ricordando che il Cruscotto di Controllo è il primo e unico software cloud basato sulla Balanced Scorecard che misura la salute e la continuità aziendale, indispensabile per il revisore e l’imprenditore, e rispetta la prescrizioni dell’art. 2086 2° comma c.c., art. 14 comma 1 D.Lgs. 14/2019 e degli ISA 570 e 210, facendo notare come nel mondo il controllo di gestione QUANTITAVO è stato abbandonato e sostituito con il controllo QUALITATIVO basato sulla BALANCED SCORECARD.

Balanced scorecard as a performance measurement model-challenges and prospects

Ecco il pdf:https://www.consulentiaziendaliditalia.it/wp-content/uploads/2020/07/Balanced_scorecard_as_a_performance_meas.docx

Postiamo questo contributo in Inglese sulla Balanced Scorecard di Kaplan e Norton tratto da pubblicazioni della comunità scientifica internazionale di Economia Aziendale ricordando che il Cruscotto di Controllo è il primo e unico software cloud basato sulla Balanced Scorecard che misura la salute e la continuità aziendale, indispensabile per il revisore e l’imprenditore, e rispetta la prescrizioni dell’art. 2086 2° comma c.c., art. 14 comma 1 D.Lgs. 14/2019 e degli ISA 570 e 210, facendo notare come nel mondo il controllo di gestione QUANTITAVO è stato abbandonato e sostituito con il controllo QUALITATIVO basato sulla BALANCED SCORECARD.

Riepilogo riunione Network dell’8 luglio

Riepilogo riunione Network dell’8 luglio

Ciao,
ecco qui di seguito il video della registrazione del webinar tenuto l’8 luglio: ecco il link del video su Youtube https://www.youtube.com/watch?v=4HkMx3T_Oos
Nell’incontro sono stati ospiti gli avvocati Christian Giampieri e Domenico Brancozzi, ed abbiamo parlato di illegittimità bancarie, fidejussioni, anatocismo, pignoramenti di Equitalia, annullamento degli atti amministrativi dell’Agenzia di Riscossione…
Colgo l’occasione per inviarti l’esercitazione sul margine di contribuzione che ti invito caldamente a fare https://www.consulentiaziendaliditalia.it/wp-content/uploads/2020/07/MODULO-0_esercitazione-margine-di-contribuzione.pdf

Ps: non sei parte del network? Vai su https://www.consulentiaziendaliditalia.it/ e scopri come entrare

Video pillola mercoledì 8 luglio

Il commercialista strategico
Vi ricordo i principi del commercialista strategico del futuro:

– Dobbiamo essere i migliori (bravi non basta più). Oggi faccio un pò di autopromozione e vi consiglio il mio libro I 12 pilastri aziendali. L’imprenditore, il contadino e il Vangelo, che parla delle 12 regole fondamentali per gestire l’azienda

– Concentrarsi sui servizi ad alto valore aggiunto ed esternalizzare il basso valore: analisi delle anomalie bancarie, impugnazione fidejussioni soci srl, illegittimità bancarie
Lo sapevi che nel 90% degli estratti conto ci sono delle possibili anomalie bancarie? C’è tutto un filone nuovo sull’illegittimità delle cartelle di Equitalia (nel network www.consulentiaziendaliditalia.it puoi trovare professionisti che se ne occupano)

– La Comunicazione e il web marketing: le tribù

Per chi volesse approfondire le tematiche del Commercialista Strategico potrete frequentare gli eventi in streaming gratuiti sulla Balanced Scorecard che trovate sul sito https://www.cruscottodicontrollo.it/
Per chi volesse seguire il network, il sito di riferimento è https://www.consulentiaziendaliditalia.it/

Il commercialista strategico: l’innovazione negli studi professionali e i possibili trend (business intelligence e intelligenza artificiale)

Il futuro è sempre diverso dal passato. Gli studi professionali del futuro che sopravviveranno dovranno avere come standard Business Intelligence e Intelligenza Artificiale. Ne parliamo con il collega più esperto che c’è: Alessandro Mattavelli Presidente della commissione Finanza e Controllo dell’ODCEC di Milano

Il Commercialista Strategico: l'evoluzione tecnologica, software, Business Intelligence ed AI

Il futuro è sempre diverso dal passato. Gli studi professionali del futuro che sopravviveranno dovranno avere come standard Business Intelligence e Intelligenza Artificiale. Ne parliamo con il collega più esperto che c'è: Alessandro Mattavelli Presidente della commissione Finanza e Controllo dell'ODCEC di Milano

Pubblicato da Il Commercialista – la tribù dei Commercialisti su Giovedì 2 luglio 2020

Video Pillola di Mercoledì 1 luglio

Il commercialista strategico
Vi ricordo i principi del commercialista strategico del futuro:
– Dobbiamo essere i migliori (bravi non basta più). Oggi vi consiglio il libro Growth Hacking Marketing di Sean Ellis, ROI Edizioni

– Concentrarsi sui servizi ad alto valore aggiunto ed esternalizzare il basso valore: la finanza agevolata (nel network www.consulentiaziendaliditalia.it puoi trovare professionisti che se ne occupano)

– La Comunicazione e il web marketing: il podcast

Per approfondire Guarda il video

Per chi volesse approfondire le tematiche del Commercialista Strategico potrete frequentare gli eventi in streaming gratuiti sulla Balanced Scorecard che trovate sul sito https://www.cruscottodicontrollo.it/

Per chi volesse seguire il network, il sito di riferimento è https://www.consulentiaziendaliditalia.it/

Entrepreneurs Use a Balanced Scorecard to Translate Strategy into Performance Measures

Ecco il pdf: https://www.consulentiaziendaliditalia.it/wp-content/uploads/2020/07/Entrepreneurs_Use_a_Balanced_Scorecard_t.pdf

Postiamo questo contributo in Inglese sulla Balanced Scorecard di Kaplan e Norton tratto da pubblicazioni della comunità scientifica internazionale di Economia Aziendale ricordando che il Cruscotto di Controllo è il primo e unico software cloud basato sulla Balanced Scorecard che misura la salute e la continuità aziendale, indispensabile per il revisore e l’imprenditore, e rispetta la prescrizioni dell’art. 2086 2° comma c.c., art. 14 comma 1 D.Lgs. 14/2019 e degli ISA 570 e 210, facendo notare come nel mondo il controllo di gestione QUANTITAVO è stato abbandonato e sostituito con il controllo QUALITATIVO basato sulla BALANCED SCORECARD.

“Strategic Management, Benchmarking and Balanced Score Card (BSC): An Integrated Methodology”

Ecco il pdf:https://www.consulentiaziendaliditalia.it/wp-content/uploads/2020/06/Strategic_Management_Benchmarking_and_Ba.pdf

Postiamo questo contributo in Inglese sulla Balanced Scorecard di Kaplan e Norton tratto da pubblicazioni della comunità scientifica internazionale di Economia Aziendale ricordando che il Cruscotto di Controllo è il primo e unico software cloud basato sulla Balanced Scorecard che misura la salute e la continuità aziendale, indispensabile per il revisore e l’imprenditore, e rispetta la prescrizioni dell’art. 2086 2° comma c.c., art. 14 comma 1 D.Lgs. 14/2019 e degli ISA 570 e 210, facendo notare come nel mondo il controllo di gestione QUANTITAVO è stato abbandonato e sostituito con il controllo QUALITATIVO basato sulla BALANCED SCORECARD.

Web marketing per commercialisti

Per la serie del Commercialista Strategico oggi parliamo del web marketing negli studi dei commercialisti con i colleghi Francesco Vito e Giacomo Barbieri

https://www.facebook.com/155869317820754/videos/684153282136111/