Se non curi la comunicazione con l’esterno perdi fatturato

L’attività che io svolgo come anche voi, mi porta ad avere un numero sempre crescenti di rapporti con altri soggetti soprattutto per telefono o per email.
Bene, ultimamente, forse sarà anche per colpa della crisi (il fatto che le cose non vanno bene provoca sicuramente un innalzamento del nervosismo), sto notando nei call center e in generale nell’approccio comunicativo al telefono, una notevole mancanza di cortesia.
Chi ci risponde molte volte si atteggia a fenomeno, non riesce a capire che dall’altra parte a volte c’è una persona che non è esperta del settore e che chiede dei chiarimenti… spesso mi capita di ascoltare anche persone si inalberano…
Questo prova un danno incredbili eper le loro azienda!

Chi si mette al telefono o scrive una mail è l’emanazione dell’azienda verso il mercato, verso la pubblica opinione, ed è quindi la prima forma di comunicazione che l’azienda ha nei confronti del mercato, nei confronti dell’esterno, e quindi deve avere la massima attenzione.
A volte scherzando, mica troppo, dico:”se non vuoi ricevere telefonate, non vuoi ricevere email, non vuoi rotture di scatole… cambia lavoro…”
Mettiti a fare il lavoratore dipendente, ti metti alle dipendenze di qualcuno e prendi ordini.
Se tu vuoi essere un imprenditore, un professionista, non puoi assolutamente toglierti da questo scomodo (sicuramente) ma molto importante mezzo, che è la comunicazione.
Molte volte dico “ma pensa un pò se non ti arrivasse nemmeno una telefonata al giorno: sarebbe molto più grave”.
Vi invito quindi a rallegrarvi per ogni telefonata, perchè dietro ad ogni telefonata si cela un’occasione di business e di rafforzare i propri rapporti, e la propria comunicazione.

Un’altra cosa incredibile è che molto spesso uno chiama al telefono e dall’altra parte non risponde nessuno; io ho fatto una statistica e secondo me siamo al 40-50% di chiamate non risposte!
C’è uno strumento semplicissimo che è il trasferimento di chiaamta, basta attivarlo e la chiamata viene redirezionata ad una segretaria, ad un call-center…
Ma se io ricevo telefonate ad un telefono al qualche non rispondo è un problema, perdo il cliente.
Per non parlare poi del fatto che dopo che uno spedisce una mail (parlo di aziende anche grandi), se poi non mandi 5-6 email di sollecito, nessuno ti risponde.

Quello di oggi è anche uno sfogo se volete, ma è anche un invito a curare la corrispondenza e a curare la comunicazione, le risposte al telefono.
Nei nostri servizi di Tutoraggio Aziendale e Cruscotto di Controllo, (leggi tutto su: http://www.consulentiaziendaliditalia.it/cruscotto-di-controllo/) ci sono degli indicatori in grado di misurare se l’azienda è in maniera adeguata orientata verso il mercato e verso la comunicazione.
Ti invito a prendere visione dei nostri servizi su www.consulentiaziendaliditalia.it, dove troverai anche il consulente più vicino a te, dal momento che ormai siamo presenti praticamente in tutta Italia e a vedere i servizi del:
Cruscotto di Controllo e Tutoraggio Aziendale, al seguente link, http://www.consulentiaziendaliditalia.it/cruscotto-di-controllo/,
dove affrontiamo il discorso del rapporto con i collaboratori ed in particolare l’analisi della bontà della comunicazione generale.